• Full Screen
  • Wide Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Interventi di tutela in favore dei minori dal 2008 al primo semestre 2011

email Stampa PDF
Indice
Interventi di tutela in favore dei minori dal 2008 al primo semestre 2011
La Raccolta dei Dati e la loro Elaborazione
1-3: Richiesta dell'Autorità Giudiziaria e Apertura dei Fascicoli
4-6: I Minori Segnalati
7: Tipologia degli Interventi
8-14: Gli esiti degli Interventi
15-17: Inserimenti in Struttura
Conclusioni
Tutte le pagine

Gli interventi di tutela a favore dei minori

Tra le principali finalità istituzionali degli Enti Locali vi è quella di garantire interventi di protezione di minori, non adeguatamente tutelati dai propri genitori, che si trovino in momentanee situazioni di rischio o di pregiudizio.
Tale compito, nel territorio cittadino, è assolto dal Settore Servizi Socio Assistenziali, mediante Unità Organizzative (a volte indicate di seguito con le sigle U.O. al singolare e UU.OO. al plurale), attraverso una complessa articolazione di servizi ed azioni finalizzate a dare attuazione alle decisioni prese dalle Autorità Giudiziarie (a volte indicate di seguito con la sigla AA.GG.) o a richiedere a queste ultime il loro intervento per garantire la tutela dei minori.

Le funzioni svolte dal Servizio Sociale del Comune

In questo campo, le funzioni svolte dal Servizio Sociale Comunale, in stretta sinergia con le Autorità Giudiziarie competenti e, in alcuni casi, con le Forze dell’Ordine, possono essere sintetizzate in quattro macro tipologie:

      1) la valutazione delle condizioni di vita di minori, segnalati ai servizi per una presunta situazione di non adeguata tutela da parte dei genitori (o di chi esercita la potestà genitoriale);
      2) la progettazione, l’attuazione e il monitoraggio degli interventi di tutela quando si sia accertata la reale presenza di un rischio o di un danno per i minori presi in considerazione;
      3) la vigilanza delle situazioni dove si è ristabilita una condizione di adeguata tutela;
      4) gli interventi di emergenza quando non è procrastinabile l’azione di tutela nei confronti di minori che si trovano in evidente stato di abbandono, di maltrattamento, di abuso, di grave incuria o di evidente pregiudizio.


Sei Qui Customer Satisfaction

Questo utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su `Maggiori informazioni`. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information