• Full Screen
  • Wide Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Piano Territoriale per l'Infanzia e l'Adolescenza

email Stampa PDF
Con le attività di questo piano si intende promuovere interventi di carattere sociale a difesa dei minori in difficoltà o a rischio di devianza anche con il supporto del privato sociale e interventi finalizzati alla rimozione di ostacoli alla piena partecipazione all vita amministrativa da parte delle comunità presenti in città.

In particolare si occupa di:

  • Attuazione del piano d'intervento dei progetti di cui alla legge 285/97;
  • Realizzazione di interventi in favore dei minori attraverso progetti integrativi e innovativi;
  • Potenziamento di differenti servizi che intervengono nell'area della scuola, nell'integrazione sociale e nelle salute;
  • Rilevazione dei bisogni della fascia di utenza 0 - 18 anni della Città di Palermo attraverso: studio e analisi, in raccordo con il Servizio Sociale territoriale, al fine di realizzare criteri e modelli di interventi adeguati;
  • Interventi a favore dei minori stranieri;
  • Integrazione e inclusione sociale delle comunità straniere presenti in città;
  • Rimozione degli ostacoli ed una corretta partecipazione alla vita politica - sociale - amministrativa delle comuntità straniere;
  • Tutele e promozione delle tradizioni, lingue e culture delle differenze etniche presenti in città;
  • Interventi a favore dell'intercultura e scambi interculturali;
  • Interventi finalizzati ad una conoscenza della storia e della cultura Rom;
  • Contatti e scambi di esperienze con organismi interventi (OM, ACNUR) nazionali (Anci, Sevizio Centrale Protezione Rifugiati, Ministero dell'Interno e Affari Esteri) locali (Regioni, Provincie, Ufficio Immigrazione della Regione, dell Questura e della Prefettura);
  • Garantire la tutela dei minori e suoi diritti;
    Assicurare l'integrazione sociale del minore con particolare riguardo ai casi disagiati;
  • Coadiuvare il nucleo familiare nel compito educativo con i figli;
  • Potenziare le strutture territoriali con interventi specifici mirati alla protezione sociale, legale, socio-sanitaria ed assistenziale;
  • Tutelare i bambini vittime di abusi e maltrattamenti e le donne a rischio;
  • Realizzare servizi ricreativi, educativi e per il tempo libero;
  • Attuare progetti innovativi - sperimentali ed integrativi sul territorio cittadino integrando i servizi già erogati dall'Amministrazione Comunale;
  • Potenziare l'attività dei Servizi Comunali: "Spazio Neutro e Mediazione Familiare"; "Mediazione Penale" e "Affido Familiare";
  • Programmare, organizzare, gestire e valutare gli interventi al fine di garantire l'ottimizzazione degli stessi;
  • Prevenire il disagio e creare risorse per il superamento dello stesso;
  • Favorire la socializzazione dei soggetti destinati degli interventi;
  • Tutelare la salute del minore attraverso l'erogazione di informazioni di primo livello;
  • Predisporre tutti gli atti amministrativi connessi alla realizzatione delle attività sopra descritte.
A chi rivolgersi: Unità Organizzativa Attuazione e Gestione Piano Territoriale per l'Infanzia e l'Adolescenza
Sei Qui Servizi Piano Territoriale per l'Infanzia e l'Adolescenza

Questo utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su `Maggiori informazioni`. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information